logo del circolo Vai all'homepage Vai all'homepage Circolo Astrofili di Milano
Il Circolo
• La storia
• La bacheca
• Gli strumenti
• La biblioteca
• Associarsi
• Consiglio direttivo
• Il Planetario
Attività
• Le riunioni
• Iniziative
Neofiti
• L'incontro
• Parliamo di...
• Le dispense
Radioastronomia
• Presentazione
• Attività
• Documenti
Osservazioni
• Dove
• Effemeridi
• Meteo
Wikipedia
• Il CAM
• Il Planetario
Galleria fotografica
• Le immagini dei soci
Google

Cerca nel sito
Cerca nel web

Valid HTML 4.01!

Valid CSS!


Facebook | Mailing List | Link

Il transito di Venere il 6 Giugno 2012

Una piccola delegazione del Circolo Astrofili di Milano, per osservare il raro fenomeno del transito di Venere che ha seguito il precedente evento del 8 Giugno 2005, dopo una breve verifica dei siti osservativi posti in condizioni osservative favorevoli, si è recato presso il terrazzo condominiale della casa di un Socio residente a Milano.

Il prossimo transito di Venere sul disco solare sarà l'11 Dicembre 2117, ore 02:48 UTC

Sul terrazzo erano presenti ben 5 telescopi dotati di filtri solari sia in vetro che in mylar: due piccoli maksutov e tre catadiottrici, il più grande dei quali da 250 mm di diametro. E' stato anche possibile osservare il transito mediante un binocolo 20x80, su cavalletto, equipaggiato con filtri in mylar. Inoltre, erano presenti ulteriori due setup dedicati esclusivamente alla fotografia.

I risultati fotografici non si sono fatti attendere, ecco qualche bel risultato utilizzando un obiettivo MTO

Durante le osservazioni visuali è stato anche possibile osservare il famoso "Black Drop Effect".

tentativo con il telefono Durante il transito è stata irresistibile la tentazione di provare a fare qualche foto in proiezione oculare usando il proprio telefono o altro strumento di fortuna, come da esempio qui a sinistra. In questo caso lo strumento utilizzato è un mak90 f/13.8 con filtro in vetro, l'oculare utilizzato per ottenere il disco intero è da 30 mm.

Si noti anche la presenza di alcune macchie solari, che hanno ulteriormente arricchito un già unico evento.

tentativo con il telefono Ed ecco un altro esempio di foto "di fortuna", acquisita ben dopo il terzo contatto. Lo strumento utilizzato è sempre quello della foto precedente.






Un momento della manifestazione

L'intera delegazione CAM che ha partecipato all'evento.

Sezione immagini ufficiali del Circolo

Copyright 2011 Circolo Astrofili di Milano Mappa | Contatti